La salute non è tutto,
ma senza salute tutto è niente.

Arthur Schopenhauer

Prolasso degli Organi Pelvici

Quando i muscoli del pavimento pelvico si indeboliscono, a causa di una predisposizione genetica, o dell’età o dei parti, essi non esercitano più la funzione di sostegno degli organi pelvici. Ne derivano disturbi di natura anatomica dovuti alla discesa degli organi pelvici verso il basso con conseguenti prolasso dell’utero (isterocele), della volta vaginale in donne isterectomizzate, della vescica (cistocele) o del retto (rettocele) e disturbi di natura funzionale quali l’incontinenza urinaria e/o fecale, la defecazione ostruita e la dispareunia (dolore durante i rapporti sessuali)

ANATOMIA NORMALE

prolasso1
















 

PROLASSO UTERO-VAGINALE COMPLETO

prolasso2

 

In caso di prolasso la donna può avvertire la presenza di una massa che fuoriesce dalla vagina, senso di peso pelvi-perineale e/o dolore perineale. Talvolta il prolasso può essere associato a disturbi di natura funzionale quali urgenza minzionale, incontinenza urinaria, disturbi della defecazione.